Visualizzato 4.597 volte

Magliocco Tenuta Ferrocinto

La Calabria è stata sinonimo di vino da taglio per anni, probabilmente perché è mancato un po’ il coraggio di provarci direttamente o forse, e nessuno se ne dispiaccia, alcune rigidità culturali non hanno permesso di comprendere da subito che “vino da taglio” non significasse necessariamente “vino meno buono”.
A questo proposito sarebbe bastata l’eloquente domanda rivolta da Giacomo Tachis, ad un giornalista per spiegare il senso profondo del “taglio”: “se volesse tagliare il suo vino, lo farebbe con vini migliori o peggiori? Oggi, inizia ad avere significato, parlare di  vino in Calabria e, soprattutto, di autoctoni calabresi quali il Magliocco, il Gaglioppo, vinificati in purezza proprio allo scopo di valorizzarne il vitigno, i suoi caratteri organolettici, le sue profonde e differenti sfaccettature rispetto a tante altre uve italiane.
In quest’ottica di rinnovata visione e di più moderna concezione, si inserisce la scelta di Federico e Luigi Nola, titolari della azienda cantine Campoverde di produrre vini dallo spiccato legame con il territorio e con singolari potenzialità agronomiche.
Primo passo era indubbiamente quello di procedere ad una riconversione dei vigneti, reimpiantandoli ove opportuno, migliorandone l’efficienza produttiva. In pratica, in vigna calabrese, iniziano a spendersi bei soldini per puntare alla qualità.
Molto lunga ancora, tuttavia, la strada della comunicazione di marketing; altro ambito in cui è indispensabile investire per evitare che ciò che si è fatto rimanga imprigionato nei confini regionali.
E dal lavoro di selezione dei vigneti e delle uve, nasce il vino delle Tenute Ferrocinto, che rappresenta l’espressione suprema delle cantine Campoverde.
Di questa linea una vasta gamma di etichette e di vini prodotti con uve autoctone ed internazionali che ho approfondito per voi e che qui vi racconto.

MAGLIOCCO  IGT CALABRIA 2014
Un vino dai 14 sinonimi di cui lo stesso Luigi Veronelli, nel fondamentale volume Catalogo Bolaffi dei Vini del Mondo del 1968, scrivendo dei vari Cirò prodotti in Calabria, ne confermava la confusione concernente l’utilizzo il termine Magliocco quale inappropriato sinonimo di Gaglioppo.

Azienda: TENUTE FERROCINTO
Contrada Ferrocinto, 87012 Castrovillari CS
www.tenuteferrocinto.it
classificazione: IGT CALABRIA
annata: 2015
alcool:13 °
tipologia: ROSSO
vitigno: MAGLIOCCO

Vinificazione
Affinamento esclusivamente in acciaio per 6 mesi, prima di essere imbottigliato.  

Organolettica

Tono alquanto scarico di tinta. In un primo momento, la vinosa austerità di succo, nasconde le note fruttate, racchiuse in un soffio alcolico che appare, invero, eccessivo.
Poi, lentamente fanno ingresso i frutti rossi, ciliegia sotto spirito. In secondo piano, seppur egualmente intensa, una fresca anima vegetale di peperone verde ed erbe officinali.

Al sorso, il frutto è decisamente più netto e presente fino alla fine, quando, poco prima di deglutire, diviene più dolce e maturo.
La fine sapidità ed i tannini appena accennati, riescono ad equilibrare il notevole calore di questo succo.
La struttura è, nel complesso, grassa e polposa ma si lascia degustare senza pesantezza. Sufficientemente lungo il finale di bocca con vivo ricordo di prugna e liquirizia.

Giudizio
4/6