MARCHE
"Piccolissima regione, con antica tradizione vinicola, dove testimonianze archeologiche ricollegano il consumo di vino a partire dal 700 a.C."

Eclettico Verdicchio dalla personalità di grande vino

Nel versante marchigiano più esposto all’Adriatico, in terreni accarezzati da delicati soffi marini, nasce uno dei bianchi più rappresentativi d’Italia: l’eclettico verdicchio.
Di probabile provenienza Veneta per i suoi caratteri comuni al Trebbiano di Soave, il Verdicchio ricava il suo nome dal colore dell’acino, che mantiene evidenti sfumature di verde anche a piena maturazione. Leggi tutto

Due rossi marchigiani a confronto: Lacrima di Morro d’Alba e rosso Conero

L’introduzione della vite domestica nelle Marche, è avvenuta sia attraverso l’Adriatico, ad opera delle popolazioni baltiche e greche, sia dal Nord mediante il contatto con gli Etruschi.
In questo senso le Marche rappresentano un territorio in cui, le due principali culture vinicole, quella ellenica e quella etrusca, hanno trovato armonica fusione. Leggi tutto